CANDIDATO PRESIDENTE

Tommasi? Il mio handicap
è aver giocato a calcio

15/01/2018 18:39

Con Damiano Tommasi presidente della Figc ''si tornerà a parlare di calcio in Federazione con un progetto a medio-lungo termine intervenendo in tutti i settori": lo ha detto lo stesso Tommasi, uno dei tre candidati alla presidenza della Figc, il prossimo 29 gennaio.

Gli gli altri contendenti sono Cosimo Sibilia e Gabriele Gravina.


''La differenza con gli altri candidati? Il termometro della situazione in cui si trova il calcio. Nessuno dice che sono incapace ma l'handicap diventa quello di aver giocato fino alla Nazionale. Viene interpretato come un difetto".

Quello di presidente federale, sottolinea Tommasi ''e' sicuramente un ruolo di grande responsabilità e sceglie il commissario tecnico della Nazionale. Non deve essere vincolato e agire per trovare soluzioni".


Sugli altri due contendenti alla poltrona di n.1 del calcio italiano, Tommasi aggiunge: "Sibilia è stato vicepresidente vicario di Tavecchio e Gravina ha fatto soprattutto opposizione. Siamo di fronte a candidature diverse dalla mia. A me piace pensare alla riorganizzazione generale del calcio. Spero che dopo il 29 gennaio si parli di calcio".

''Quanto c'è di politico in questa elezione? Purtroppo s'inserisce nella campagna elettorale per le politiche. Non è una buona cosa. C'è il riflesso delle promesse elettorali. Può essere un elemento di disturbo", ha concluso.


 
  • Franco

    il 15/01/2018 alle 21:33 “Forse”
    Forse l'unico handicap che ha è quello di essere troppo onesto e questo, in un mondo di disonesti come è quello del calcio italiano, è sempre svantaggioso.
     
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA